Nuova Honda Transalp 2008: confronto tra vecchia 650 e nuova 700

Honda ha presentato al Salone di Parigi la nuova Transalp XL700V, una novità attesissima con un compito molto impegnativo: confermare l’enorme successo commerciale che negli ultimi 20 anni hanno avuto le due generazioni precedenti. Nella foto che segue ho preparato un’interessante sovrapposizione tra il vecchio e il nuovo modello

La XL700V fa subito discutere per alcuni cambiamenti importanti e per una mutazione radicale che ha fatto gridare allo scandalo i Transalpisti più incalliti: la ruota anteriore passa 21″ a 19″. Sono solo due pollici, poco più di 5cm, che però modificano in maniera irreversibile il DNA di una moto, tanto da rendere difficoltoso l’accostamento al termine enduro. Molti di voi obietteranno: “quanti fanno fuoristrada con il transalp?”… è vero, io per primo, abituato alla leggera KTM 250, non mi sono mai avventurato con il Transalp fuori dell’asfalto. Bisogna però riconoscere che molti oggetti hanno un valore, una identità, più per quello che rappresentano che per come vengono usati. E il Transalp, per chi è stato un ragazzo negli anni 80, vuol dire ancora oggi Dakar, deserto e avventura.

Honda Transalp 650 (2000-2007)

Tornando agli aspetti tecnici la nuova Transalp si distingue dal vecchio modello per l’interasse aumentato di 1 cm, la sella è leggermente più bassa e il manubrio meno curvato all’indietro. Il motore è cresciuto di cilindrata ma è più parco nei consumi e rispetta la normativa Euro 3. Ultima nota dolente il peso a secco cresciuto da 195kg a 214kg.

Honda Transalp 700 (2008)

Guarda il video della nuova Transalp e leggi la prova su strada.

33 Comments

Add a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.